Un antico detto Apache…

Buongiorno… ^_^
Quando al lavoro, in riunione, parto con “Un antico detto Apache dice che…”, solitamente la gente rotea gli occhi o comincia a ridere.
Uno dei migliori è stato “Un antico detto Apache dice: anche se fertilizzi al meglio la tua terra, rischi di aver seminato male”.
“E quindi?”, poi mi hanno chiesto.
E quindi “Anche se ti scopri il culo solo per defecare tra il mais, qualche pisello da dietro rischi di beccartelo”.

Mi mancano i miei colleghi ed il mio lavoro. Siamo dei deficienti. In molte cose. Ma da un certo punto di vista siamo i migliori. Mi sento come se mi avessero estromesso da un reality psichiatrico. Tipo “L’isola degli psico-compromessi”.
Uffa.
Stasera, quando torna la Micky, andremo a comprare delle cuffie. Le ho dimenticate a casa… l’altra intendo. E mi piace ascoltare la musica per bene. Spero di trovare qualcosa di buono. Tipo Sennheiser o AKG. Poi vi dirò.
Baci baci.

(Minchia come odio ste macchinette)

fb_img_1484683689878

Annunci

10 thoughts on “Un antico detto Apache…”

    1. Spè che ti spiego. Ho rimosso il post perché la descrizione dell’incidente e del post incidente immediato avrebbe potuto darmi problemi con forze dell’ordine e assicurazioni varie. Mi hanno steso sulle strisce. E sono volato.

      Liked by 1 persona

      1. “Non l’ho visto e stavo accelerando” ha detto ai Carabinieri, mentre si beccava multe per eccesso di velocità, guida pericolosa e gli stracciavano la patente (Mi hanno raccontato le 3 testimoni ^_^ )

        Liked by 1 persona

      2. Ma nuuuu !! Una era la sciura con l’auto dietro a quello che mi ha messo sotto, una è una ragazza che era a piedi dall’altra parte della strada e stava per attraversare ed una è una ragazza lì a 5 metri da me. Io ero da solo e non vedevo l’ora di essere a casa. A 200 metri da lì. Il numero dell’invisibilità mi riesce benissimo, solitamente, con i tornelli automatici dell’Esselunga all’ingresso e con le porte automatiche delle ditte, che non mi si aprono mai.

        Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...