Aggiornamenti #2

Buongiorno a tutti! Com’è?! Io sono alle prese con nuovi problemi logistici, ma no problem. Ormai sono abituato a casini continui, contigui, congiunturali.
Ieri in tarda mattinata la Michy mi ha portato al Pronto Soccorso qui a Brescia.Dai, sono passati 10 giorni dall’incidente ed è impossibile avere ancora un ginocchio gonfio e davvero dolorante, non riuscire ad alzare il braccio sinistro per il dolore alle costole, senza che ci sia qualcosa da sistemare.
Sabato la fidanza ha lavorato e quindi mi sono riservato la delizia di passare tuuuutta la domenica in mezzo a vecchietti poco arzilli, tipi strani ed infermiere ringhianti alcune, dolcissime altre.
Io avevo chiesto di portarmi c/o l’ospedale “B”, visto che ci lavora un’amica ^_^ che ho conosciuto durante i tre anni passati lavorando qui a Brixia. Ovvio che, dopo la motivazione, sono stato portato all’ospedale “A”. Niente da dire. Si, beh… ahahahah!!

All’ingresso ho percepito nell’aria il consueto scontro a fuoco con l’accettazione. “Fabio stai tranquillo e sorridi. Anche se risponde una persona stressata che sta lavorando la domenica… Sii Zen”
Ok, è partito un conflitto atomico-mentale con l’infermiera di turno.
Quando mi ha raggiunto Michela, il peggio era passato. Io e la tizia avevamo entrambi il fiatone e ci stavamo guardando in cagnesco. 🙂

Beh, dentro lì, poi… è partito il solito carnevale di casi umani.
Ed il tempo che non passa mai, mai, mai. Allora si chiacchiera. E si cerca di restare seri quando quelli prima di te ti raccontano le cosucce che li hanno portati in una bella domenica di sole a rinchiudersi in quel posto.
Avevo davanti: una ragazza che “forse mi sono slogata il pollice prendendo un libro dallo scaffale”.
Poi c’era una signora anzianotta con un ginocchio “gonfio così” davvero che “mi è successo mentre cucinavo ed ho sbattuto contro il forno”.
E già dopo questi due casi, sentivo già la musica mariachi in lontananza e sudavo per stare serio.
Ma poi è toccato raccontarsi (tipo alcolisti anonimi in carrozzina) a Miss:”mio padre ha fatto a botte con il padre di mio marito. Ed il padre di mio marito gli ha tirato il sedile per auto di mio figlio, solo che ha preso me in testa. Ah, a proposito, il padre del mio ex marito, da mezz’ora a questa parte”.
Ho letto il dramma nei suoi occhi ed ho rivisto la scena. Purtroppo in chiave comica, perciò la musica mariachi nella testa cresceva e sentivo i primi botti dei petardi in lontananza.
Ma poi, ad una certa, è arrivato lui… “Io sono qui perché mi ha morsicato il gatto di mia madre”.
Giuro, io ero piegato in due, ma non ridevo da solo Ahahahaha !!! Ma come cazz… Che gente.

Ma veniamo al dunque. Verso le 22.00 (sigh, terribile l’attesa), dopo la dose di lastre, due infermiere sorridenti mi sfilavano i jeans su un lettino in ortopedia. Poi è arrivato dottor Morte che mi ha siringato mezzo litro di “versamento” dal ginocchio. E poi… Mi hanno ingessato e farò una tac nei prossimi giorni. C’è una frattura. Come ne ho un’altra alle costole.
Però mi chiedo: quelli del primo pronto soccorso a Milano, vedere ste cose no!?
Grazie 1000!! Bah.

Baci a tutti!! Vi lovvo.

wp-1482659101262.jpeg

Annunci

12 thoughts on “Aggiornamenti #2”

  1. che dire….efficiente questa sanità italiana, non vedono neanche le fratture! per quanto riguarda le storie, beh, non c’è limite all’assurdità delle cose che succedono. Riprenditi presto mi raccomando!

    Liked by 1 persona

    1. Diciamo opinabili. Anche se a dire il vero, un paio di volte, mi sono trovato molto bene. Questo secondo giro in pronto soccorso è andato molto bene, in tutta sincerità. Nonostante la mia perenne strafottenza che non mi fa certo un paziente modello ^_^

      Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...