Giuro che non parlo più (Karma di merda o destino stupido!?)

Sccchttt!!
Sti cazzi. Ops, scusate il francesismo, ma ci sta.
Chi mi segue da un po’ sa che la mia vita si è lievemente incasinata da Dicembre in poi. In positivo, in negativo, in tutto.
A Dicembre mi sono fidanzato. Ai primi di Gennaio mi sono organizzato per il mio debutto nel base jumping. (Facendo ovviamente incazzare duro la fidanzata e mia sorella, che tra l’altro si conoscono).
A metà Gennaio mi hanno investito brutalmente e sono ancora un po’ scassato. Ma per l’incidente che è stato, sono già stato fortunato.
E dopo l’incidente? Ho fatto il buffone strafottente, come al solito.
Mi sono partite frasi tipo:”Ed io che pensavo di morire schiantandomi su alberi con un paracadute da base jumper aperto male. Forse il destino idiota ha scelto per me una morta altrettanto idiota!!! Morirò aprendo una scatoletta di tonno!!!!1!1!”

Quando imparerò a stare zitto!? L’altro ieri non ho mangiato tonno, ma sgombro in scatola. Ottimo. Lo adoro. Ma ieri, gettando in pattumiera della roba, ho ficcato la mano dentro schiacciando per abbassare la voluminosità. Quando ho estratto la mano, sanguinavo come un maiale.
C’era il coperchio della lattina degli sgombri, il mio pollice destro ed il Karma spiritoso. Giuro, non ho sentito nulla, ma mi sono affettato in maniera veramente idiota e profonda. Taglio pulito, 5 cm circa, alla base del pollice.
Dopo essermi ripreso, visto che odio maledettamente il sangue, ho riparato il tutto con il nastro isolante. Che a mio parere è il meglio per certe cose. Ha la colla, cauterizza le ferite senza infezioni. Mi sono riparato di tutto con il nastro isolante.
Ci voleva eh!? Un bello sbrego in più. Che palle.
Poi ieri ho ripulito i pensili in cucina. Pareva di essere in un mattatoio, c’erano manate insanguinate dappertutto.

Va beh, passerà pure questa.
Io giuro che non dico più nulla!!

Annunci

13 thoughts on “Giuro che non parlo più (Karma di merda o destino stupido!?)”

  1. Prova col karma al contrario, non so potresti iniziare a dire “vedrai che domani mi arriva una busta con dentro un assegno da un milione di euro”……
    Se arriva bene, se al suo posto arriva una cartella di equitalia puoi sempre sostenere di chiamarti Abdullah e “no capire italiano”.
    Ah, e magari iniziare a mangiare lo sgombro venduto nei vasetti col tappo 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Lo sgombro figo, intendi?! Beh, dai. Sì, ci proverò. Il casino è quando mi dico “vedrai che domani mi arriva una cartella di equitalia da un milione di euro”.
      Straccio la carta d’identità, mi faccio 6 lampade, mi faccio chiamare Abdul e vado a vivere dalla Boldrini. O da Bertone.

      Mi piace

    1. Si toglie facile, con acqua calda. O con la benzina. Così disinfetta. ^_^ A Brescia ci sono ancora i cassonetti divisi a cavolo… Comunque tutto a posto. Almeno, il dito non mi è caduto. 🙂 Come ultima ratio avrei usato l’attack come si faceva in Vietnam in guerra.

      Liked by 1 persona

    1. Ciao Blu ! Rispondo con una battuta becera…^_^ Anche se me la stessero tirando, messo come sono, dovrebbero solo andarsela a riprendere… (Non credo al malocchio e cazzate del genere. Anche se la mia bisnonna si è fatta seppellire con il suo grimorio e mia nonna faceva cose strane… Mo’ che ci penso, però o_o ) Scherzo, dai.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...