With Russia from Love!

“Fabio? Sei sicuro di volerlo fare? Già la gente sta male, perché cercare il colpo definitivo?”
-Perché il Disagio va condiviso.

Ma buonaseeeera amici miei. Che si dice? Oggi ho avuto una giornata memorabile!!
Non è successa assolutamente una beata fava. Come sempre. La dieta, tra l’altro, mi prevarica. Sì, la sto seguendo, ed oggi ho ingurgitato (e lo sto ancora facendo) almeno 2 litri e mezzo di acqua e limone. Che Disagio.
Oggi, in teoria, avrei dovuto fare giardinaggio. Cioè, avevo pianificato di recuperare i vasi da fuori e poi smanettarli da me in cucina. Gardening da seduti, un nuovo hobby. Avrei reso la cucina un pantano, insomma. Ma poi una vocina interiore mi ha ricordato una cosa:
“Fabio, guarda che il giorno per il giardinaggio è il venerdì…”
-Ehm. Nuova regola? E da quando questo?
“Da ora.”
-Giusto! Come ho fatto a non pensarci?
“Ma tu ci hai pensato!”
Quindi tutto rimandato a domani. Wow!! Pure pigro sto diventando… uff!

Voi vi chiederete da dove arrivi il titolo di questo meraviglioso post. Presto detto. Da un collettivo rap di S.Pietroburgo che ha intitolato un loro pezzo in questo modo. Li ho scoperti da poco, per vostra sfortuna. Loro sono una versione serie Z Russa dei Sudafricani Die Antwoord. Ma, essendoci solo una Yolandi Visser in circolazione ( ❤ ), il rapper ha trovato un'altra piccoletta tutto pepe e molto caruccia per affiancarlo. Ecco a voi.

E poi vorrei presentarvi un altro rapper scrauso. Stavolta dall'Estonia. Il mitico Tommy Cash, che nel 2017, data ancora da confermare, toccherà Milano con il suo tour europeo. Giuro. Non ridete che poi mi si offende. Dopo le due mostre delle quali vi ho parlato ieri a Milano, questo è il terzo happening che non potrò mancare.

Li avete ascoltati entrambi? Che ne pensate…
Dicevo, che pensate ne verrebbe fuori se i due collaborassero?
Ahahahaha!!! Un delirio gigantesco, che tra l'altro mi ricorda qualcosa che non ricordo. Forse quel sapore di "nostra filiale in Russia". 🙂

Va beh, un'ultima cosuccia carina. Loro sono i "The Hatters", sempre made in Russia. Ed una produzione di Little Big. Enjoy!!

Buona serata!!!
Ma quanto vi voglio bene??? ❤

Annunci

16 thoughts on “With Russia from Love!”

  1. Mamma mia……
    L’unica cosa positiva, per me, è il nuovo modo di farmi il te.
    Almeno non sporcherò più la tazzina ne il cucchiaino🤣🤣🤣
    A parte l”ustione di terzo grado….naturalmente. Beh, in quel caso, sarà contento un anestesista, che mi dice spesso che ho la voce alta ( in compenso risparmiamo un sacco di denaro per il risveglio dei pazienti, senza farmaci. Ma solo sollecitati dalla mia vocina squillante😜).
    Ciaooooo!

    Liked by 1 persona

    1. Il the in quel modo è geniale…. Ahahaha!! So’ proprio russi, boccaccia mia statte zitta. Dovresti vedere come si comportano in giro i miei colleghi russi… Beh, dai! Una voce squillante è simpatica e radiosa. Ciao Dina! 🙂

      Liked by 1 persona

    1. Ahahaha!! Avevamo una radio clandestino.virtuale in ditta, qualche mese fa. Poi uno dei 3 speakers ha dato le dimissioni, uno era sempre in giro per lavoro ed io sono a casa rotto. Ovviamente si chiamava Radio Cane. Ed a volte si inseriva sui telefoni interni della ditta. In pratica sollevavi il telefono e sentivi “Ciao, buongiorno, per che cosa hai chiamato?” Oppure “Ciao, sei in diretta!!” E poi partiva “musica”. Da Sandu Ciorba al Death Metal, cartoni animati, versi di animali a caso. 🙂

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...