08.05.17 Aggiornamenti vari

Rullo di tamburi… però lento.
(Oggi è la giornata mondiale della lentezza. Schhhttt, calma. Non infervoratevi.)
Il 23 Maggio ritornerò a lavoro!! Yayyy!!
yay

Oggi ho fatto la visita all’Inail ed il 22 Maggio chiuderò, anzi sigillerò, questi mesi di blocco totale. Anche mentale.

Oggi, giusto per festeggiare la giornata mondiale della lentezza, ci ho messo mezz’ora per arrivare a piedi alla metropolitana. Solitamente ce ne metto la metà, ma sto imparando di nuovo a camminare. Cammino storto, ho degli appoggi balzani, ma mi dicono dalla regia-medica che è tutto ok e che risolverò in fretta. Dopo un degno potenziamento muscolare.
Quindi, da domani, imbraccerò la bicicletta. Che tanto odio e che tanto odia me.
Sarà traumatico. Visto che la guido da schifo, ma è colpa sua! E’ scomoda di brutto e per lunghi tratti, soprattutto le curve, pare che sia lei a decidere dove andare. Bah, incrociate le dita. Per arrivare alla ciclabile lungo la Martesana devo attraversare la statale Padana Superiore. Che è riconosciuto regno di Bus, Tir e disagio caotico. Però ne ho bisogno, sono il primo a dirlo. Devo fare movimento, ho le gambe molli ed una discreta panza da letargo fuori stagione.
14 gg per rimettermi in una forma decente. Visto che per andare a lavoro dovrò percorrere 5 km a piedi al giorno oltre a quelli spesi sui mezzi pubblici.
Ai posteri…

Chiederei una cortesia al tempo: un po’ di sole si potrebbe avere? Lo adoro, mi mette di buonumore ed andare in bici sotto l’acqua fa veramente schifo.
Domani vi racconterò anche questa esperienza. Sono un analfabeta delle due ruote. Ma se penso a quelli del Giro che domani affronteranno l’Etna, direi che eventuali capricci, lamentele e sbuffate saranno totalmente superflue.
L’unica cosa che resta, ora… è il carosello di visite specialistiche di parti, controparti, dottoroni di assicurazioni, pratiche legali… il peggio del peggio. Spero di avere la pazienza per sorridere e non mandare nessuno affanculo con la delicatezza che mi contraddistingue solitamente. Se sono stizzito poco, uso lo spagnolo: “Tu hermana chupa huevos de dinosario”.
Se mi parte l’italiano sono problemi.

Ora vi saluto. Ripasserò più tardi per leggervi. Vi lascio dei fiori dal mio balcone in segno di pace. #laquieteprimadellatempesta

Jpeg
Annunci

30 thoughts on “08.05.17 Aggiornamenti vari”

  1. si, sarebbe proprio ora che il sole diventasse protagonista delle nostre giornate, anche per sciogliere quei fastidiosi dolorini artritici che cominciano a stufare…spero che i tuoi fiori dal colore così solare siano di buon auspicio in tal senso. Buona serata e che il Grande Manitù sia con te! 🙂

    Mi piace

    1. Ahahah!! Ciaoooo. Se hai letto il post successivo di aggiornamento, avrai visto lo scatafascio. Quei fiori, purtoppo, se li è portati via la grandine e poi il vento. Ma visto che il tutto è stato naturale, evito di incavolarmi troppo. Spiace, per tutto lo sforzo delle mie piante in una primavera effimera durata solo un mese. Ora però il tempo dovrebbe cambiare!! E non in peggio, please Manitù!!

      Liked by 1 persona

      1. Odio gli ombrelli !!! Ma seriamente, sotto l’acqua in bici non ci vado. Sono già un pericolo sull’asciutto. Al massimo cammino un po’ come oggi. Cappellino, cappuccio della felpa, e via.

        Liked by 1 persona

  2. Mi fai morire! 😂 Se ti può consolare ho una bici bellissima chiusa in cantina da dieci anni circa, mai imparato a guidarla come si deve, so partire e frenare ma in mezzo alla strada sono una scintilla impazzita… sotto la pioggia non ne parliamo, ho problemi a camminare con l’ombrello, figuriamoci pedalare e scansare le pozze 😅

    Liked by 1 persona

    1. ^_^ Ieri ho divuto evitare visto un tempo vendicativo al massimo. Grandine totale. Oggi tempo bruttino e mi sono lanciato a piedi. Domani… è un altro giorno e vedremo!! In alto i cuori!! Ed abbasso gli ombrelli che non sopporto per nulla. Mi sento idiota con un bastone in mano su cui è infilato un pipistrello nero. Uff!! Meglio un cappuccio.

      Liked by 1 persona

      1. Io con gli ombrelli mi incastro… e mi cade tutto dalle mani… e ferisco gravemente le persone… ma con il cappuccio sembro un pinguino… meglio ripararsi coi capelli tanto quelli sono condannati alla nascita 😂

        Liked by 1 persona

      2. Ahahaha!!! Una scelta estremista!! Per me meglio cappellino da baseball + cappuccio felpa. Ovvio, quando non lavoro. Ho un castoro pazzo in testa, se mi si bagnasse sembrerebbe una nutria idrofoba.
        E poi gli ombrelli io continuo a perderli… uff!! 🙂

        Liked by 1 persona

      3. Wow!! Questa è arte moderna! Una vasca, un ombrello aperto dentro ed un criceto sull’ombrello… un’installazione! Ok, ok, il criceto ce l’ho aggiunto io. Un frigorifero mi sa che non ci starebbe nella vasca.

        Liked by 1 persona

      4. Ahahahaha!!! Può darsi… ma spesso in certi campi artistici sono gli altri che decidono se tu sia un artista o meno! A me piacerebbe creare delle installazione “crossover” tra musica, teatro e pittura. Ma tra i gusti che ho e la voglia di creare qualcosa di impatto… ciao pep! Minimo mi arresterebbero.

        Liked by 1 persona

      5. Il mondo è bello anche per quello, no? Se diventasse omogeneo sarebbe di una noia! Beh, forse lo dico perché il mainstream mi annoia. Forse sarò fatto male io, ma le cose “di nicchia” mi affascinano sempre di più!

        Liked by 1 persona

  3. Una volta presa l’abitudine di andare in bicicletta non ne potrai più fare a meno . Te lo dice una pigrona che Per fare anche solo 10 metri usa la bici . L’unico che ne risente è il mio lato b ; non capisco xche fanno dei sellini così scomodi 🤔

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Sai che non so?! Sono abituato a fare tutto a piedi. La bici è una tortura medievale per me. Ho scelto, anni fa, una mountain bike piuttosto professionale. E dopo anni non ho ancora capito perché debba tenere la schiena inclinata a quel modo. Ho i pedali con gli attacchi per le scarpe apposite che ovviamente non ho, quindi sono un poco scomodi. Il sellino è da denuncia. Come gli ammortizzatori. Ne ho dappertutto, ma la bici è talmente rigida che quando prendo una buca mi tremano i denti.
      Penso che comprerò un deltaplano a motore. 🙂

      Liked by 1 persona

  4. Ohh finalmente! Io con la bicicletta sono un pericolo ambulante, capisco il rapporto di odio reciproco con il mezzo. Sono abbastanza sicura che la mia bicicletta abbia tentato di uccidermi un paio di volte. Stupida catena che cade nei momenti sbagliati.
    Non so di dove sei ma da me a novara oggi c’è un sole incredibile, le tue preghiere sono state esaudite!
    Buon ritorno all’operosità, buon recupero muscolare e cerca di essere gentile con la bici!

    Liked by 1 persona

    1. Non si può essere gentili con una bici posseduta… Le ho gonfiato le gomme ieri, forse dovrei accenderle un cero votivo. Se domani il tempo non mi risorprenderà con una giornata da inizio Febbraio, cercherò di davalcare la bestia. ^_^

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...