Hungarian pop dance molotov

Ahahahah!! Non è veroooo. Che titolo idiota. Oggi sono più pirla del solito, ma ricomponiamoci. Forse.
E sono anche più dislessico del solito. Perciò non vi racconto cosa mi sia uscito nello scrivere “ricomponiamoci”. Due minuti di panico.
Tra l’altro i miei problemi con WordPress, cominciati ieri, oggi hanno preso un sentiero diverso. Oggi il “lettore WordPress” si comporta come un qualunque sito di un quotidiano online. Avete presente? Siete lì che state per cliccare un articolo interessante, il sito ridimensiona i banner, alcuni li chiude, reimpagina i contenuti, e vi ritrovate a leggere un articolo della rubrica “Le domande di Nonna Filiberta” in cui un lettore chiede se anche i pidocchi possano prendere i pidocchi.
Ecco, 20 minuti fa stavo per leggere una Poesia di un collega blogger, si è spostato tutto, e mi sono ritrovato su un sito iraniano di giardinaggio metafisico.

Allora? Come state? In questo post non vi parlerò di tempo, previsioni, Poesie, biciclette e cazzi vari. Ogni tanto bisogna pur cambiare, no?!
So che questa è la classica frase da non dire mai alla propria donna. Perché lei stessa sa che l’uomo è cacciatore. Ma se le farete girare le scatole, lei cambierà pettinatura ed hobby. Dandosi all’ornitologia.

Innanzitutto tanti auguri alle Mamme! Alla mia non li ho ancora fatti, ma poi recupero la tavoletta Oujia e provvedo.
E molti, moltissimi auguri a tutte le milf. Soprattutto a quelle appassionate di ornitologia.
(Eddai, non fate quelle facce. Vi aspettavate forse degli auguri meno idioti da uno come me?!)

Ieri sera si è svolto quel meraviglioso Festival della Musica che porta il nome di Eurovision. Buona prova dell’italiano Gabbani, che ha chiuso al 6° posto. Non ho capito che c’entrassero Australia, Azerbaijan, Armenia ed Israele, ma pace. Cosa che con Israele nel mezzo non è mai scontata. Grazie ai moderni mezzi tecnologici, le canzoni partecipanti si erano già viste su youtube, soprattutto le favorite. Ed è stato bello, ieri sera prima che partisse il carrozzone mediatico, scambiare commenti con alcuni amici su un gruppo whatsapp. C’è chi ha preferito commentare solo la fisicità delle partecipanti, appelandosi a scuse banali: “Cazzo ne so com’era la canzone! Io di musica non ne capisco un cazzo ed ho tolto l’audio. Però il balcone della Danese lo addobberei volentieri…”. C’è chi è rimasto folgorato dalle tre olandesi: “Ora so cosa chiedere a Dicembre a Babbo Natale”. Chi ha preferito lanciarsi verso Oriente: “Io mi inserirei con italico vigore nella Bielorussa”. E poi ci sono i soliti che cercano di buttare tutto in politica: “Ma voi lo sapete chi detiene il marchio ‘Eurovision’???” (Con quel finto misto tra mistero e complottismo internazionale.) “Certo”, gli è stato risposto, “Mara Maionchi ed il priorato di Sion”.
Comunque… mi spiace per Gabbani, ma sono contento che tutto il carrozzone voluminoso dell’Eurovision finisca in Portogallo.
La Spagna è arrivata ultima. Dopo andrò ad ascoltarmi la loro canzone solo per riderci sopra. Ma con i gusti disgraziati che ho io, è capace che mi piaccia.

Ora vi saluto e mi metto a leggiucchiare i quotidiani on line, giusto per capire come stia Nonna Filiberta. Poi passerò alla canzone spagnola.
A più tardi. Solita immagine ignorante, oggi con Rocco.

Love & Milf

milf

Annunci

9 thoughts on “Hungarian pop dance molotov”

    1. Mhhh, bella domanda! Credo che sia legato alla spettacolarizzazione attraverso il tubo catodico. Quando ero piccolo, millemila anni fa, quando la Rai trasmetteva un programma di respiro internazionale, l’annunciatrice fieramente dichiarava: “… ora trasmetteremo in Eurovisione da xyz…” Pareva ci stessimo collegando con la luna.

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...