Basta Notte

Dormivo come una cicala sdegnosa del caldo.
Felice come serpe in un fosso.
Mentre tu scrivevi di me.
Non so badare a me stesso ma é bello.
Farfalle metriche monotone nella nebbia monocroma
di un nulla che non ci sarà mai.

Apnea:

Il sogno che ti disarciona tra le urla dei merli svelti al mattino.
Neri di colpo. Qualsiasi sapore tu abbia in bocca.
Basta Notte.
Solo chiacchiere vestite dei nidi d’anima
riportati da vecchie consanguineità.
Traffico per conigli dagli occhi rosa come i buchi per terra.
Fiato che accelera e sublimi sentenze ti piovono da dentro
anche se fuori é caldo di crusca nei campi al fosforo.
Fotofinish tra male e possenza.
Un’anima che grida al sole confondendolo per la luna.
E giri di gioco fatuo.
Cieco di sete,
cerco il vanto del bere le tue ultime parole la notte prima.

esta

Annunci

5 thoughts on “Basta Notte”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...