10×10 TAG!! Summer edition 2017.

Ciao a tutti! Come va l’estate?! State evaporando lentamente per il caldo e le sottrazioni ematiche delle zanzare che, bastarde fino in fondo, vi bucano anche il materassino in spiaggia? Eccomi qui per voi. Dopo aver letto sta roba tutto il resto vi sembrerà bellissimo!

Ma veniamo a noi. Ringrazio l’amico Neogrigio del Blog “Una vita non basta” (che sto cominciando a riconsiderare come il motto di un serial killer) per la nomina. Il suo Post lo trovate qui: https://unavitanonbastablog.wordpress.com/2017/07/21/10×10-tag/comment-page-1/#comment-2420

Sì, già lo sapete. Non so taggare, linkare, pingbackare, se non le cose mie. Quindi evitate di prendere per i fondelli altrimenti il prossimo Post sarà il rosario. Tutto tutto. Comprese le ultime pallette. Quelle che ti segnalano di pronunciare le preghiere al contrario.

Ringrazio anche l’amica Oriana per quest’invenzione Taggosa. Il suo Blog lo troverete qui: https://oriana75.wordpress.com/

Partiamo con le regole??? Evviva! La mia parte preferita, anche nel rosario.
(Come sempre copio/incollo [sì, questo lo so fare] dal Blog di chi mi Tagga, così mi manlevo ed in caso di disordini popolari, minacce, teste di cavallo nel letto, tutti sanno di doversela prendere con lui/lei/il priorato di Sion)

Bla, bla, bla:

Citare il blogger che h
a creato il tag taggando il suo 10×10 tag
Citare il blogger che ti ha nominato linkando
il 10×10 tag
Semplificare la vita al successivo blogger, scrivendo il link del proprio 10×10 tag
Rispondere
a LA DOMANDA
Nominare da 0 a 100 blogger
Usate l’immagine che volete
(Diciamo che quando ho detto di saper fare copia/incolla non credevo di essere così misteriosamente coglione. Ma ci riprovo in maniera meno incolla e più copia.)

TENTATIVO #2, già vi avviso che all’ipotetico #3 partirebbero delle bestemmie raccapriccianti…

1. Citare il blogger che ha creato il tag taggando il suo 10×10 tag (Alt! Io ci ho messo solo la home del Blog di Oriana. Neogrigio sa il perché.)
2. Citare il blogger che ti ha nominato linkando il 10×10 tag (Fatto!)
3. Semplificare la vita al successivo blogger, scrivendo il link del proprio 10×10 tag (Questa non la capirei manco sotto tortura. Perciò, fischiettando, faccio finta di nulla.)
4. Rispondere a LA DOMANDA (Ok, ci provo.)
5. Nominare da 0 a 100 blogger (Solo 100?! Che peccatoooo!!)
6. Usate l’immagine che volete (Ahahahahaha!! Darò il peggio.)

Ok. Gesù dromedario. Tutto ok. (Naaaa, questa non è classificabile come bestemmia! Quello è stato 40 giorni nel deserto senza acqua. E questa è una metonimia. Forse. Io di figure retoriche e di dei ne capisco poco. Però trovo le cose simili.)

Partiamo… con un urlata al bambino del negozio di sotto che sta picchiando cose a caso per strada. Sembra di essere allo stadio. Datemi un secondo…

Eccomi. Dicevo? L’immagine del TAG. “Usate l’immagine che volete”, ci disse Oriana. Essendo estate…

10x10

Vi giuro che il costume nell’originale c’è. Ok, a terra. E non volevo postare un’immagine della Grotta Azzurra di Capri. Troppo mainstream.

Ora veniamo al difficile. La domanda.

“Esclusi i beni primari, quali sono le 10 cose di cui non potresti fare a meno? Perché?”

La linea che divide i beni primari da quelli “anche no” è molto sottile. Soprattutto in una testa di cavolo come me. L’aria è un bene primario? Anche no, se riconverti il tuo fisico e riesci a respirare birra… Che disagio. Risposte non in ordine di importanza, ovviamente. Visto il mio casino cerebrale.

1) Il mio Blog. Mi occupa una bella parte del mio tempo, ma non è una “roba” meramente estetica o egocentrica. Mi serve. Per parlare con voi, per scaricare tensione e quella maledetta voglia di scrivere, per leggere cose interessanti e conoscere meglio la strana sociologia ipermoderna di questi tempi.
E’ bello sapere di avere un posto privato pieno di belle persone scelte con cura. Che scrivono, leggono, si raccontano e comunicano.

2) Wikipedia. E’ devastante il sapere racchiuso in quelle pagine digitali. Quelle in italiano fanno abbastanza schifo, determinate volte, ma la versione in inglese è fonte di un’infarinatura di sapienza mica male. Quando incroci qualcosa che non conosci…taaaaac! Cerchi lì e poi amplifichi in altro dove.

3) Animali e piante. Li trovo una passione borderline tra i bisogni primari e l'”anche no”. Sempre presenti nella mia vita. Mi donano molto, io dono molto a loro. Una crescita comune.

4) Un tab tra le mani. Io in 7 pollici ho accesso ad un mondo parallelo. Il mio tab ha un processore da pc, quindi tutta la mia digitalità, mail, Blog, notizie, curiosità, giochi stupidelli, foto, social vari, youtube, youporn… è tutta lì. Quante letture in metropolitana negli spostamenti! Magari Youporn no, che è meglio. Prima che mi incastri in un tornello.

5) Un PC. Mi ci vuole anche quello. Mica posso pubblicare robe lunghe come queste su uno schermo da 7 pollici! E poi i porno rendono meglio. Scherzi a parte, se il tab è praticamente la connessione al mondo, la sera il PC è un’autostrada verso quello che desideri per la testa.

6) L’Amore delle persone vicine. Questa è stata una scoperta. So che vi sembrerà strano, ma essendo rimasto orfano presto ed avendo rotto i ponti non sentendo mia sorella per 10 anni, l’avere personevicine che ti vogliono bene senza assolutamente giudicarti è “cosa” pregiata. Mia sorella è dispersiva e casinara più di me, ma la sua presenza si sente. Come quella delle mie tre nipotine e di mio cognato. Poi c’è Michela, e vi giuro che non avevo un rapporto così profondo con una persona da tempo immemore. Anche la madre di mio figlio riesce a suo modo a starmi vicino. Nonostante un rapporto ovviamente risolto, ma la stima resta e dovendo crescere un figlio comunque contemporaneamente si riesce a trovare la quadra senza litigare in maniera idiota. E’ bello avere persone vicine IRL.

7) Gli amici idioti. In questo momento non sono nel giro degli “aperi-morte” come prima dell’incidente e della Michi. Non mi va, mi sto ancora rimettendo. Che come scusa è ancora spendibile. Sono stati mesi mooolto intensi prima, quindi non so. Magari rimarranno nella storia. Ora esco con dei pirla diversi.
Simpatici, cazzari, diciamo agèe. Quando ci lasciamo dopo una serata di griglia o un aperitivo, c’è sempre qualcuno che dice: “ed anche per stasare ginnastica agli addominali l’abbiamo fatta.” Perché si ride per tutto il tempo.

8) La musica! Non può mancare. Che sia un bel momento o uno un po’ difficile, qualche nota non manca mai. Mentre ceno c’è sempre. E’ più buono tutto con la musica, anche il sesso. Magari evitando il “ballo del Qua Qua”.
“La pecora nel bosco” andrebbe benissimo. Magari togliendo la “L” iniziale. ^_^
La musica ha sempre fatto parte della mia vita e continuerà ad esserci.

9) Il “timing”. Ok, questo è un concetto un po’ complicato, ma proverò a spiegarvelo. Ci sono cose che vanno colte al volo, altre vanno aspettate fino al giusto tempo. Il “timing” è una sensazione che fa parte del tutto. Fare la cosa giusta al momento giusto è importantissimo. “Timing” vuole anche dire rigettare l’ansia, saper aspettare, cogliere segnali. Il mondo non è sempre un negozio immenso. Le cose vanno colte al momento giusto. Per me, spesso, vuol dire tenere la bocca chiusa e sentire il momento di buttare lì una cosa. Anche il non incazzarsi per un mezzo pubblico perso per un attimo o per il tempo speso, pare inutilmente, in coda in autostrada. Tutto ha un senso e non credo alle coincidenze. cerco di non farmi prendere mai dall’ansia. Se il momento ha deciso così, è perché un senso c’è. A volte un mezzo passo indietro ti salva la vita in un incidente grave.

10) I sogni. Non posso fare a meno di sognare, di immaginare, di augurarmi il meglio anche con piccoli pensieri. Sognare non costa nulla. E continuerò a farlo bellamente e con fierezza. Non negatevi i sogni. Sono, grandi o piccoli che siano, cibo per l’anima.

Visto? Sono partito con la mia vena cazzara e sono poi un po’ sprofondato nel mio semplice credo. Ora dovrei passare alle nomine.
Non prendo la scusa del TAG vecchiotto per evitarmi sta cosa, chiedo solo a chi si è fatto due risate con me di buttarcisi nel mezzo.

Sarebbe bello avere tra i partecipanti la Marta, la Dina, la Lali, la Eli, la Paola e Sabryna. Nomine informali. Sotto a chi tocca!

—–Aggiuntaaaaa!! Io una persona la taggo, ringraziando chi ha delle persone indicate qui sopra ha già partecipato al TAG———-

Eccovela: https://thesnowbettasworld.com/ La “Snowbetta”.

Annunci

36 thoughts on “10×10 TAG!! Summer edition 2017.”

  1. Alooooora adesso mi fai anche commuovere??? Si si sono la frignona io. Va beh sopportami uguale. Bravo che mi nomini eh?! Questo non è un tag cazzaro è da prendere sul serio. Al momento giusto…lo faró. Grazie per la nomina, anzi per il pensiero. Stasera vado a vedere i ragazzi ligabue … speriamo nel tempo e che dopo Capitan Findus non chieda come è andata e di seguito mi faccia i pipponi. Stavolta non mi frega! Fullllba me!

    Liked by 1 persona

  2. senti maaaaa……non è che posso farlo anch’io questo 10X10 Tag Summer edition? A parte rispondere alla domanda non ho capito bene cosa devo fare… ho la concentrazione di un criceto, ma eventualmente mi ci posso mettere d’impegno e rileggo tutta la prima parte. che dici? che dici? posso? possoooo???? (mi ricordo molto lo scoiattolo hammy de “la gang del bosco”)

    Liked by 1 persona

    1. Ahahahahah!!! Ma certo che puoi!! Inventati un’immagine mongola come la mia (anche la versione maschile va bene, basta non spuntino fagiani) e buttati!! E’ un TAG un po’ incasinato. Tu reca danno all’altrui persona scrivendo quello che vuoi, poi rispondi alla domanda. Va tutto bene. Credo.
      ^_^
      Se io fossi un criceto sarei Hamtaro con un seme di girasole tra le zampe, ma con il cervello ancora sulla ruota. Ecco.

      Liked by 1 persona

      1. Io invece sogno di essere Alf, l’alieno di Melmac e cadere sul tetto del garage di qualcuno che mi dà un sacco di cose buone da mangiare. Capelli rossi, piccola e col nasone ….direi che ci siamo! 😂😂😂😂

        Liked by 1 persona

      2. Alf mangiava i gatti!! E lavorava in un telefilm scrauso. Per il resto… adoro!! Le rosse hanno una marcia in più.!!
        Tipo quando cercano di mettere la sesta in autostrada su una Punto… 🙂 Stima sorella!
        Io sono talmente disagiato che se avessi recitato in “Friends” avrei cercato di pigiarmi Phoebe. Il male assoluto.

        Liked by 1 persona

      3. Ma sei fuori???? Solo per “gatto rognoso” era impossibile e tremendamente fastidiosa!!!!!! Quasi quanto Ross. Valeva la pena guardarlo solo per Chandler. E comunque per i tempi non era scrauso. Alf era favoloso….e io comunque sono sempre in attesa degli alieni. E dei vampiri. E degli zombi.

        Liked by 1 persona

      4. Io solo gli zombi… Ho il box pieno di provviste ed ho eliminato dalle amicizie tutti i deficienti. Sai quelli che si fanno mordere per cogliere margherite da una testa che rotola? Ecco, Matt. Arriverà sta benedetta Parodi… Nuuuuu!!! Scusa, Sta benedetta Zombi Apocalypse! I vampiri sono come la zanzare, rompono le balle la notte durante le grigliate. Gli alieni, da quando si è rotto il calendario Maya, non mi messaggiano più. Sostenuti del cavolo. Mica gliel’ho rotto io quel robo! Però ogni tanto credo in Scooby Doo.

        Liked by 1 persona

      5. Ma lo zaino antizombi sempre pronto ce l’hai tu? Con dentro tutto il necessaire….e comunque a me basterebbe una graffetta. Quella di Mac Gyver. E riuscirei ad aggiustare qualsiasi cosa su qualsiasi pianeta. E se fossi un protagonista del trono di spade sarei Jon Snow. Perchè vorrei essere nata a Grande Inverno, vorre un metalupo e tutti quei Lannister del menga li odio. A parte Tyrion che è simpatico. Da piccola giravo su me stessa come Wonder Woman sperando di trasformarmi e diventare una gnocca che riesce a saltare mille e mille metri. Tu? Che supereroe eri?

        Mi piace

      6. Winter is coming… ma la Zobie Apocalypse latita. Lo zaino ce l’ho io. E oltre alla graffetta di Mac Gyer ci vuole essere rinchiusi in una grotta e lo sputo. Poi si ha la bomba atomica, o un frullatore per legumi. Io non ho mai girato su me stesso da bambino. Temevo di diventare una Sailor Moon. Quella con i capelli verdi. Che era anche gnocca, ma sai le figure a scuola? Certo che anche Jeeg Robot d’acciaio era vestito come un’anguria, che disagio. Io sognavo di essere Peter e di bombarmi le capre di Heidi sullo slittino. Poi ho conosciuto Pikachu e la mia vita è cambiata.

        Liked by 1 persona

      7. Vabbè va…. povera Clara…potevi pensare un po’ a lei al posto delle capre, che un pezzo di pane nero te lo buttava se salivi su quell’altalena che si perdeva nell’infinito. Ma a proposito di infinito, il campo da calcio di Holly e Benji? Mark Landers lo sogno ancora….correvano tanto quanto saltava Mila Azuki che poi alla fine con Shiro ci ha fatto qualcosa? Boh. Credo scapperò con Spok.

        Liked by 1 persona

      8. A Spok non serviva manco il Rohypnol. Bastava un saluto ed eri alla sua mercè venusiana. Secondo me era un feticista dei piedi. Clara… Clara era bella. Ma Clarabella di Topolino era più vacca. Holly e Benjii non erano calciatori, ma maratoneti parlanti. A me piacevano tutte le tipe innamorate di quello che aveva problemi di cuore… Solo che ero sano e non me la davano nemmeno nei sogni. Mila Azuki era il top. Rossa, scombinata, il meglio. Altro che sua cugina Mimì. Con un nome da gatta isterica. E poi Mila schiacciava meglio, me lo ha detto in sogno Shiro.

        Liked by 1 persona

      9. Te lo ricordi Leonetto di Nanà Supergirl? Inutile. Tanto quanto quell’orribile Satomi di Kiss me Licia che sarebbe stato benissimo accoppiato con la padroncina di Spank, Iaia. Perchè non ce lo aveva un nome ma il ciccione peloso parlante buffo, la chiamava così. Georgie che prima sta con Lowell poi forse con Abel senza dirlo ad Arthur poi però Lowell si ammala e quindi lei ritorna in Australia con i suoi fratelli? Ma possibile che ste bionde con gli occhioni verdi come Candy Candy si innamorano sempre di quelli un po’ malaticci o che puoi muoiono? Se per una volta arrivassero gli zombi nei cartoni….tanto poi son sempre gli americani che salvano il mondo, vedi Brad Pitt in World war Z o Will Smith in Independence Day. Che figo Jeff Goldblum!

        Liked by 1 persona

      10. La Padroncina di Spank… ^_^ Hello Spanking… Ahahaha!! Capelli di Alghe… una figa di legno malinconica. Satomi aveva i capelli viola come un tizio di Spamk, se non vado errando.
        Georgie era una mucchetta che corrva a caso. Sempre odiata. Come Candy. Odio le infermiere dell’anima. Io adoro Winnie the Pooh! Catatonico ciccione giallo svuotabarattoli. Nella vita dopo si è re-incarnato in Homer Simpson.
        Io sono ancora innamorato di Carmen Sandiego. Ma dopo due bonifici mi è sfuggita.

        Liked by 1 persona

      11. MadoooooooooooonnadelCarmeloooooooo!!!!!! Ho dovuto cercare su wiki chi cavolo è sta Carmen Sandiego! Mai sentita nominare!!!! Ma che fine ha fatto poi…tipo Laura Palmer avvolta nel cellophane sulle rive di non so che fiume a Twin Peaks? Qualche anno dopo poi sempre li vicino a Seattle, sono arrivati Bella e Edward e tutti quei vampiracci brutti che ce l’avevano con quei poveri lupetti che giravano senza maglietta e avevano sempre caldo (non i lupetti, ma i ragazzi che si trasformavano in lupetti) e poi la sera giocavano con le Giovani Marmotte e Qui, Quo e Qua…i paperotti orfani che mangiavano solo frittelle con lo sciroppo d’acero che non eranno fatte di uova perchè altrimenti erano cannibali.

        Liked by 1 persona

      12. Laura Palmer… il terrore dei tempi. Una donna nel domopak. Io di Bella… o Belle, mi ricordo quella in coppia con Sebastien! E poi il fantastico gruppo musicale di “Dear catastrophe waitress”… Qui & co. non li sopportvao. Cavolo di maestrini con lo zio pirla. E ad ogni natale mi arrivava un manuale Disney che ai tempi era più inutile di Mucciccia e di Art Attack.

        Liked by 1 persona

    1. Il disagio… non sei l’unico/a che non ci abbia capito una mazza. Colpa mia. Hai un negozio sotto casa? Insulta il nipote del proprietario e poi buttati. Non sul bambino. Anche perché ti darebbero l’omicidio stradale. Con l’aggravante dei tatuaggi.

      Liked by 1 persona

  3. Eccolo qua, il Fabietto!🤣🤣🤣
    Letto.
    Surreale ma come sempre molto simpatico.
    Me lo segno sul promemoria, e ci provo.
    Forse.
    Vediamo.
    Non so.
    Tralascerò la prima parte . È peggio di un labirinto, finirei per perdermi🤗
    Buon sabato

    Liked by 1 persona

  4. Sai, c’ho pensato. Vorrei fare le cose bene, bene, perché altrimenti mi sento scomoda, tipo se indossassi una di quelle tutine in latex delle sorelle Occhi di Gatto. Quindi io la foto senza fagiani l’avrei anche trovata ma non me la sento di pubblicare un articolo tag perché se non ti hanno taggato tu non puoi rispondere, taggare e rilinkare. Mi capisci, vero? Quindi ti chiedo ufficialmente se puoi taggarmi così poi indosso la tuta e vado a rubare la Gioconda al Louvre.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...