Né di Venere, né di Marte…

Infatti non ho intenzione, oggi, né di partire né di sposarmi.
In pratica sono in ferie anche le mie ferie. Nessuno sta facendo nulla di nulla.
Rubando un verso meraviglioso al buon Francesco Bianconi dei Baustelle potrei raccontarvi che:
“Fumo un’altra sigaretta,
perché è facile buttarsi via,
respiro e scrivo…”

Solo che lui scrive ed ha scritto dei capolavori. E io mi limito a vaccate cosmiche, tipo questa, e a qualche verso decente “ogni morte di Papa”.
(“Ciao Francesco? Tutto bene? Le suore hanno caldo? Organizza un ‘ice bucket challenge’ in Vaticano, no!? Prima di poetare a vanvera ti avviso, almeno ti tocchi.”)

Ieri notte ci è entrata in casa una libellula dalla finestra.
(“Fabio? C’era bisogno di specificare? Solitamente le libellule non bussano alla porta.”)
E’ la seconda libellula che entra in casa in dieci giorni. E Michela mi ha detto che in anni di permanenza qui non le era mai successo.
Ok. Belzebù è il Signore delle mosche ed io quello delle libellule. Beh, più romantico no?! E meno impegnativo, visto che le mosche preferiscono certa robaccia.
Eppure un tempo attiravo così bene le lucciole… 🙂
Come cambiano i tempi!!

Stamattina ho sentito mia sorella. Il viaggio in Sicilia per il matrimonio dei suoi amici è rimandato. Ma qui, al disagio già manifestato a priori, se ne aggiunge un’altra buona quantità. Non è rimandato il matrimonio, solo la nostra visita. In pratica la disponibilità dei voli è minima, i prezzi sono massimi ed i trasferimenti incasinati. Tipo: partenza da Orio, atterraggio a Palermo, ripartenza da Trapani ed atterraggio a Linate. Se mollassimo l’auto ad Orio ed atterrassimo a Linate, solo per riprenderla ci vorrebbero ore. Visto che la Metrò 4 che ferma a Linate non è ancora operativa. Però la M5 sì… mistero. A volte la matematica è solo una misera opinione e lo spazio-tempo si può stravolgere a caso. Questa è colpa tua! Einstein del cavolo!
Oppure tutto sarebbe risolvibile con € 120,00 di taxi.
Solo che per 120 euro, sul taxi voglio il tappeto rosso, il Krug sul Mercedes ed una escort. E visto che ci sarà anche mia sorella, tutto questo non sta bene.

Come vi dicevo mia sorella è una fonte continua di turbe mentali. Progetti che si creano e svaniscono in un amen. Cronoprogrammi che si consumano come le “…navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…”.
Ed infatti.
Lei vuole partire il 7 Dicembre.
Per un milanese passare S.Ambrogio a Palermo potrebbe essere un trauma.
Ma figa, il 7 Dicembre comincia la fiera degli “Oh bej! Oh bej!”, ma puoi?!
Atterrerò in aeroporto a Palermo vestito come il Principe De Curtis in “Totò, Peppino e la malafemmina”, con tanto di colbacco. E lì ci sarà ancora gente in infradito, 25°C e le palme. Che disagio.
Ma va beh, non pensiamoci. Che tanto mia sorella cambierà idea 26 volte e magari quei due poveretti dei suoi amici, se le somigliano almeno un pochino, magari a 3 mesi di matrimonio manco ci arriveranno…
Ops! Scherzo. Auguri e figli maschi! Anche a mia sorella e mio cognato. Che hanno 3 femmine.

Ora leggo voi, post e commenti. Bisous! ❤

Annunci

14 thoughts on “Né di Venere, né di Marte…”

    1. Ed è ancora e solo la punta dell’iceberg. Piano piano uscirà tutto… il famigerato viaggio a Tokyo, l’auto usata, l’Università, il lavoro… che disastro. Simpatico, disagiato, caotico, famigliare. (Comunque nemmeno io mi sono mai sposato. Una svolta ho svicolato brutalmente, ma mi sono salvato… visto il “poi”.)

      Mi piace

    1. Ohhh, sì. Ma andare dietro a mia sorella nei suoi traffici e per di più volontariamente è da avventurieri disagiati. E a Settembre riprenderà pure l’università. Una di quelle facoltà che se portate a termine, in mano sua, diventerebbero pericolose… giurisprudenza.

      Liked by 1 persona

      1. Non sarebbe una scelta molto oculata… visto i casini che combina continuamente. Prendendo solo come esempio Facebook… ha il profilo bloccato ogni 3×2 perché la segnalano continuamente per le sue “uscite” particolari… preferisco un avvocato d’ufficio. 🙂

        Liked by 1 persona

  1. Ahahahah oddio muoio… qua in culandia la fornazza è bestiale. Ma c’è venticello e va bene per la nana che oggi mi stava avendo una crisi isterica da pedaló. Eh già Bea siamo mica nel mare beige… ma senti partite da Malpensa e no a sant’Anbroeus no eh!!!! Adesso vado a pennicare che sto sole a me rincoglionisce.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...