Voglia

Di crostata alle susine
e di girare intorno alla tua catarsi.
Dei tuoi capelli tra le mani
della tua pelle nella bocca
e del perdermi nelle pieghe indecenti
che il buon dio ha reso sbagliate a Sodoma.

C’è una sorta di complicità
nel decidere anche per te.
Ti voglio tutta.
E le soglie da non superare
crepano nell’etimologia delle visioni.

Divinizzare il tuo culo
è matrimonio tra inferno e cielo.
Mi immergo come ladro in questo poco spazio.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...