Coma. As you are

Come un mondo a parte acceso, brucia la mia coscienza. Stalattiti stupide, interferenze, passato. Passeggiate strane con un ego al guinzaglio. Multiple ritorsioni d’essere. Cognitive circostanze, eritemi dalla lunaticità. Lo scontrarsi con il freddo esotico dei riflessi d’ostrica della corazza.

Ho scelto Te perché sei infinitamente ingiudicabile. Ti ho assaggiata ed eri buona.

Semplice come una scala a misura d’uomo. Vortice di spezie e fiabe traviate con in fondo due dita di caffè e panna.

Chele d’aragosta le tue strette preziose. E se ballo male è perché mi distrai. Intrappolata come sei, nei miei giorni.

Un pensiero su “Coma. As you are”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...